Poche righe per stimolarVi a sentire una pagina bella di musica e a rivedere un classico di Walt Disney che ne ha utilizzato la musica anche come ispirazione per dei cartoni animati meravigliosi in Fantasia.
L’idea era quella di avere 12 ballerine che, danzando in cerchio, rappresentassero le 12 ore, e due ballerini che, danzando nel mezzo, raffigurassero le lancette.
Aurora, giorno, sera e notte …
Alla fine, un can-can …
Con Fantasia tutto è trasformato in un comico balletto di struzzi, ippopotami, elefanti e coccodrilli.
La “Danza delle ore” è l’unico brano di un compositore italiano utilizzato dalla Disney nel film musicale di animazione Fantasia, nonché l’unico estratto d’opera utilizzato sia in questo che nel successivo Fantasia 2000.
Prima di “Fantasia”, la “Danza delle ore” è apparsa nel cartone animato del 1929 “Springtime” (Quando torna Primavera) della serie “Silly Symphonies” (Sinfonie allegre) prodotto e diretto da Walt Disney.
Le Sinfonie allegre sono una serie di cortometraggi animati prodotti dalla Walt Disney Productions tra il 1929 e il 1938.
Diversamente dalla contemporanea serie Mickey Mouse (Topolino), le Sinfonie allegre non usavano personaggi fissi.