È come quando sento Maria Callas: ne ho sentite di voci dopo di Lei ma i brividi arrivano solo dalle Sue incisioni…
Naturalmente parlo da semplice ascoltatore, ancora in fase di esplorazione (…da molti anni…) del mare magnum della musica classica e dell’Opera.
Parlare di Toscanini nel 2017 fa un po’ retrò … ma quando si raggiunge la vetta in qualche campo è difficile legarla ad un tempo remoto.
Anche perché Arturo Toscanini è veramente un pezzo di storia d’Italia: nato nel 1867, morto nel 1957.
Quest’anno, il 150° dalla nascita, è l’occasione per riscoprirlo …
Carattere, personalità, autorevolezza …
Beethoven rappresentava per lui la vetta della musica sinfonica:”ho rinunciato a comporre, quando ho letto la Nona sinfonia”, disse.
Anche qui Santo YouTube aiuta tutti: scatenatevi nel sentire i concerti, le prove, i documentari e le interviste su di Lui.
W Arturo Toscanini ! (anche se Lui direbbe: “W l’Italia! ”)